Lavorare come Assistente Amministrativo all’interno di tutte le scuole italiane

L’Assistente Amministrativo ha subito cambiamenti nel tempo, da semplice impiegato, è diventato un funzionario della Pubblica Amministrazione, con una preparazione professionale specifica e in continuo aggiornamento.

Area B
Profilo: Assistente Amministrativo (AA)
Dove: in tutte le scuole

Requisiti d’accesso: Diploma di maturità

Le mansioni che competono all’Assistente Amministrativo

  • Gestione dell’archivio e del protocollo: procedure normativamente disciplinate, a cui si aggiungono gli ultimi sviluppi in materia di privacy e accesso agli atti. Tutto ciò che rigurda quindi gli aspetti burocratici e di segreteria passa per le mani degli Assistenti Amministrativi, a cui si richiede una formazione puntuale.
  • Gestione del magazzino, e più in generale dei beni della scuola: le responsabilità di custodia, la verifica delle entrate e delle uscite, quindi la supervisione di aspetti anche economici dell’istituto.
  • Capacità di esecuzione delle procedure anche con strumenti di tipo informatico, pure per finalità di catalogazione (come si legge nel Contratto): questo punto sottolinea il compito di ordinamento e controllo di tutti i documenti della scuola, ma soprattutto il modo in cui questo avviene, quindi attraverso attrezzature tecnologiche che bisogna essere in grado di usare in modo autonomo e sapiente.

Graduatorie di III fascia del Personale ATA: titoli valutabili

Valutazione titolo Diploma (punteggio)
  • diploma di laurea (un solo titolo): 2 punti
  • attestato di qualifica professionale di cui all’ articolo 14 della legge 845 del 1978, relativo alla trattazione di testi e/o alla gestione dell’amministrazione mediante strumenti di video scrittura o informatici (un solo attestato) Coordinatore Amministrativo: 1,5 punti
  • attestato di addestramento professionale per la dattilografia o attestato di addestramento professionale per i servizi meccanografici rilasciati al termine di corsi professionali istituiti dallo Stato, dalle Regioni o da altri enti pubblici (un solo attestato) Corso di Dattilografia: 1 punto
  • idoneità in concorso pubblico per esami o prova pratica per posti di ruolo nelle carriere di concetto ed esecutive, o corrispondenti, bandito dallo Stato o da enti pubblici territoriali. Si valuta una sola idoneità: 1 punto
  • certificazioni informatiche e digitali (un solo titolo): 0,6 punti

Oltre ai suddetti titoli di studio necessari per accedere ai vari profili previsti dal CCNL scuola, ci sono anche i nuovi titoli previsti dai DD.PP.RR. 87 e 88 del 2010.


Acquisisci fino a 3,1 Punti. Iscriviti ai corsi

Corso Coordinatore Amministrativo: 1,5 punti – Corso di “Dattilografia – 1 punto – Certificazione informatica: 0,3 punti


Graduatorie di istituto (ATA a tempo determinato)
Ogni scuola dispone di graduatorie di istituto per conferire gli incarichi a tempo determinato.
Le graduatorie d’istituto sono divise in tre fasce, che determinano l’ordine secondo il quale sono convocati i candidati.
Prima fascia: sono presenti i candidati inseriti nelle graduatorie provinciali permanenti (24 mesi- articolo 554 del Decreto legislativo 297 del1994).
Seconda fascia: sono presenti i candidati inseriti nelle graduatorie provinciali ad esaurimento di collaboratore scolastico, elenchi provinciali ad esaurimento di Assistente Amministrativo, Assistente Tecnico, Cuoco, Infermiere, Guardarobiere (Decreto ministeriale 75 del 2001), elenchi  provinciali ad esaurimento di addetto alle aziende agrarie (Decreto ministeriale 35 del 2004)-
Terza Fascia: sono presenti i candidati in possesso dei titoli di accesso ai profili professionali previsti dal Bando che viene emanato dal Miur con cadenza triennale.

Le supplenze.
Per le supplenze annuali e temporanee fino al termine delle attività didattiche le scuole utilizzano le graduatorie provinciali 24 mesi. Tali graduatorie sono aggiornate con cadenza annuale.In tali graduatorie possono iscriversi coloro che hanno prestato servizio per almeno due anni nei ruoli ATA. Si tratta, pertanto, di graduatorie permanenti, aperte a nuovi inserimenti.
In caso di esaurimento delle graduatorie permanenti (prima fascia) sono utilizzate le graduatorie/elenchi di seconda fascia. Tali graduatorie sono chiuse e non sono pertanto aperte a nuovi inserimenti.
Infine esistono le graduatorie di terza fascia utilizzate per le supplenze temporanee per ogni altra necessità, aggiornate dal Miur con cadenza triennale. Qui può iscriversi coloro è in possesso dei titoli di studio illustrati nel paragrafo sui requisiti di accesso.

Graduatorie provinciali (ATA – immissioni i ruolo)
Per diventare ATA di ruolo occorre essere iscritti nelle graduatorie provinciali 24 mesi .Una volta che il Miur è autorizzato ad effettuare le assunzioni a tempo indeterminato dal MEF e dal Dipartimento per la Funzione Pubblica, gli Uffici regionali, in base ai posti disponibili autorizzati e al punteggio in graduatoria, provvedono alle assunzioni a tempo indeterminato.
Per poter diventare Direttore dei servizi generali e amministrativi (DSGA) è necessario superare un pubblico concorso per titoli ed esami.


Valutazione titolo Diploma (punteggio)

VALUTAZIONE TITOLI DI STUDIO

La licenza media NON dà punteggio

voto diploma in centesimivoto diploma in sessantesimi
60/100 = 6,0 punti36/60 = 6,00 punti
61/100 = 6,1 punti37/60 = 6,17 punti
62/100 = 6,2 punti38/60 = 6,33 punti
63/100 = 6,3 punti39/60 = 6,50 punti
64/100 = 6,4 punti40/60 = 6,67 punti
65/100 = 6,5 punti41/60 = 6,83 punti
66/100 = 6,6 punti42/60 = 7,00 punti
67/100 = 6,7 punti43/60 = 7,17 punti
68/100 = 6,8 punti44/60 = 7,33 punti
69/100 = 6,9 punti45/60 = 7,50 punti
70/100 = 7,0 punti46/60 = 7,67 punti
71/100 = 7,1 punti47/60 = 7,83 punti
72/100 = 7,2 punti48/60 = 8,00 punti
73/100 = 7,3 punti49/60 = 8,17 punti
74/100 = 7,4 punti50/60 = 8,33 punti
75/100 = 7,5 punti51/60 = 8,50 punti
76/100 = 7,6 punti52/60 = 8,67 punti
77/100 = 7,7 punti53/60 = 8,83 punti
78/100 = 7,8 punti54/60 = 9,00 punti
79/100 = 7,9 punti55/60 = 9,17 punti
80/100 = 8,0 punti56/60 = 9,33 punti
81/100 = 8,1 punti57/60 = 9,50 punti
82/100 = 8,2 punti58/60 = 9,67 punti
83/100 = 8,3 punti59/60 = 9,83 punti
84/100 = 8,4 punti60/60 = 10,0 punti
85/100 = 8,5 punti///////////////////
86/100 = 8,6 punti///////////////////
87/100 = 8,7 punti///////////////////
88/100 = 8,8 punti///////////////////
89/100 = 8,9 punti///////////////////
90/100 = 9,0 punti///////////////////
91/100 = 9,1 punti///////////////////
92/100 = 9,2 punti///////////////////
93/100 = 9,3 punti///////////////////
94/100 = 9,4 punti///////////////////
95/100 = 9,5 punti///////////////////
96/100 = 9,6 punti///////////////////
97/100 = 9,7 punti///////////////////
98/100 = 9,8 punti///////////////////
99/100 = 9,9 punti///////////////////
100/100 = 10 punti///////////////////

Laurea qualsiasi triennale, specialistica, magistrale, conservatori o ISEF

In caso di laurea triennale + specialistica si valuta solo un titolo ed in caso di presenza di piu’ titoli si valuta uno solo
+ 2 punti per Assistente Amministrativo